.
Annunci online

nica84
Ognuno si sente il diritto di dirci chi siamo, che facciamo, quando e come sbagliamo. Tante voci che mi sembra di uscire pazza. Volete che mi tolga di qui? 'Sto cazzo!!!!


Canzoni


25 giugno 2006

La vita

Holà!! gente vi posto una song...ke ho riscoperto da poco...perchè mi ha fatto riflettere sul fatto che tutti meritano un'opportunità di vita... e che ogni vita merita di essere vissuta fino alla fine... con meno rimpianti possibili!!!

LA FORZA DELLA VITA

Anche quando ci buttiamo via
per rabbia o per vigliaccheria
per un amore inconsolabile
anche quando in casa il posto è più invivibile
e piangi e non lo sai che cosa vuoi
credi c'è una forza in noi amore mio
più forte dello scintillio
di questo mondo pazzo e inutile
è più forte di una morte incomprensibile
e di questa nostalgia che non ci lascia mai.

Quando toccherai il fondo con le dita
a un tratto sentirai la forza della vita
che ti trascinerà con se
amore non lo sai
vedrai una via d'uscita c'è.

Anche quando mangi per dolore
e nel silenzio senti il cuore
come un rumore insopportabile
e non vuoi più alzarti
e il mondo è irraggiungibile
e anche quando la speranza
oramai non basterà.

C'è una volontà che questa morte sfida
è la nostra dignità la forza della vita
che non si chiede mai cos'è l'eternità
anche se c'è chi la offende
o chi le vende l'aldilà.

Quando sentirai che afferra le tue dita
la riconoscerai la forza della vita
che ti trascinerà con se
non lasciarti andare mai
non lasciarmi senza te.

Anche dentro alle prigioni
della nostra ipocrisia
anche in fondo agli ospedali
della nuova malattia
c'è una forza che ti guarda
e che riconoscerai
è la forza più testarda che c'è in noi
che sogna e non si arrende mai.
Coro: E' la volontà
più fragile e infinita
la nostra dignità
la forza della vita.

Amore mio è la forza della vita
che non si chiede mai
cos'è l'eternità
ma che lotta tutti i giorni insieme a noi
finché non finirà
Coro: Quando sentirai
che afferra le tue dita
la riconoscerai
la forza della vita.

La forza è dentro di noi
amore mio prima o poi la sentirai
la forza della vita
che ti trascinerà con se
che sussurra intenerita:
"guarda ancora quanta vita c'è!"



Mi sa che ognuno di noi l'ha sentita in radio, o ha visto il video...ma leggerla è tutta un'altra cosa!!!
E per una persona in particolare spero che faccia la scelta giusta... spero che scelga la VITA!! Geme qst dedica la possiamo capire solo noi...ti adoro!!!!
Besos





permalink | inviato da il 25/6/2006 alle 21:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


29 maggio 2006

Noi siamo quelli

Noi siamo quelli

E' questa è una che va
a chi sta come noi di qua
a sognare sotto la luna
sempre a caccia di libertà
in faccia alla realtà
nuda e cruda
con la voglia di cambiare le regole
sempre con la testa tra le nuvole come me
bravi ragazzi un po furfanti matti!
vanno a letto quando si alzano gli altri
sono sempre in giro la sera
quelli adolescenti per una vita intera
capisci quando dico
per sentirmi vivo
al minimo non sto
spingo un po poi vedrò hey!
per chi si scorda sempre
pure quello che ha mangiato
ma che mai toglierà dalla mente
la prima donna che ha baciato
a chi sta tra quelli etichettati
giovani sbandati figli delle città
GDV siamo tornati
saluti e baci
alla mia generazione di bruciati che dirà

Rit. Noi siamo quelli che non cambieranno mai
e solo noi vogliamo scegliere quel che sarà di noi
noi siamo quelli che non cresceranno mai
perchè noi vogliamo cedere la nostra libertà

Noi siamo i figli delle nostre città
quelli che se le vivono
generazioni notturne che si sorridono
passano ore in locali e poi non dormono
siamo noi quelli che vedi si siamo noi proprio noi
quelli che poi dall'apparenza
sono selvaggi si ma in sostanza in cerca
solo di emozioni
i nuovi bravi ragazzi ma colti da negligenza
e lo sai dentro i bar nelle piazze ancora sognano vivono
dopo si innamorano dicono
che non è mai finita
per chi resta in campo a vita e a vita gioca la partita
sfida qualcuno mo ci dica
di cambiare musica e lo stile di vita
qui si va e si vedrà che sarà
mentre si alza per le strade un nuovo inno che fà

Rit. Noi siamo quelli che non cambieranno mai
e solo noi vogliamo scegliere quel che sarà di noi
noi siamo quelli che non cresceranno mai
perchè noi vogliamo cedere la nostra libertà

se anche tu ti vuoi aggiungere al cerchio adesso dimmelo
insieme a chi anche di giorno sogna un po'
e si muove tra facce nuove
portando le prove che puoi dire no
a quelli che ti vorrebbero piu' docile
e rendere la tua diversità in brandelli
siamo scomodi per loro noi monelli
quelli bruciati come gli spinelli
è che ci piace dare un po di disturbo
non si tace con chi fa troppo il furbo
di un po ci sarai anche tu
a gridare noi siamo quelli laggiù

Rit. Noi siamo quelli che non cambieranno mai
e solo noi vogliamo scegliere quel che sarà di noi
noi siamo quelli che non cresceranno mai
perchè noi vogliamo cedere la nostra libertà .
 





permalink | inviato da il 29/5/2006 alle 10:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


13 maggio 2006

Hola

Eccomi gente diciamo che oggi la giornata non è delle migliori...posto una song...

VIVERE
Vivere
è passato tanto tempo
Vivere!
è un ricordo senza tempo
Vivere
è un po' come perder tempo
Vivere.....e Sorridere!.......
VIVERE!
è passato tanto tempo
VIVERE!
è un ricordo senza tempo
VIVERE!
è un po' come perder tempo
VIVERE....e Sorridere dei guai
così come non hai fatto mai
e poi pensare che domani sarà sempre meglio
OGGI NON HO TEMPO
OGGI VOGLIO STARE SPENTO!

Vivere!
e sperare di star meglio
Vivere
e non essere mai contento
Vivere
come stare sempre al vento
VIVERE!......COME RIDERE!!!

VIVERE!
anche se sei morto dentro
VIVERE!
e devi essere sempre contento!
VIVERE!
è come un comandamento
VIVERE..... o SOPRAVVIVERE....
senza perdersi d'animo mai
e combattere e lottare contro tutto contro!.....
OGGI NON HO TEMPO
OGGI VOGLIO STARE SPENTO!.....

VIVERE
e sperare di star meglio
VIVERE VIVERE
e non essere mai contento
VIVERE VIVERE
e restare sempre al vento a
VIVERE.....e sorridere dei guai
proprio (così) come non hai fatto mai
e pensare che domani sarà sempre meglio!!!!!







permalink | inviato da il 13/5/2006 alle 11:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


29 aprile 2006

Se Telefonando

Holà gente!!
Bhè è un po' che mi è presa la fissa x sta canzone di Mina...si calmi io che ascolto Mina?! Non è davvero nel mio stile...ma è davvero una bellissima canzone...poi è molto molto famosa...e molto molto vera....vi posto il testo...
un beso

 Se Telefonando
Lo stupore della notte
spalancata sul mar
ci sorprese che eravamo sconosciuti
io e te.
Poi nel buio le tue mani
d'improvviso sulle mie,
è cresciuto troppo in fretta
questo nostro amor.
Se telefonando
io potessi dirti addio
ti chiamerei.
Se io rivedendoti
fossi certa che non soffri
ti rivedrei.
Se guardandoti negli occhi
sapessi dirti basta
ti guarderei.
Ma non so spiegarti
che il nostro amore appena nato
è già finito.
Se telefonando
io volessi dirti addio
ti chiamerei.
Se io rivedendoti
fossi certa che non soffri
ti rivedrei.
Se guardandoti negli occhi
sapessi dirti basta
ti guarderei.
Ma non so spiegarti
che il nostro amore appena nato
è già finito

 




permalink | inviato da il 29/4/2006 alle 11:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


11 ottobre 2005

I consigli di un pirla

Ho tanti pregi quanti difetti
Mi mancheranno le virtù
Ma un fratello maggiore
Non ha sempre ragione
Solo qualche anno in più
E so darti il tormento su tutto
È chiaro dovrei finirla
Ma per tua disgrazia non ho figli
E da lasciarti ho i consigli di un pirla
Se ti dicono di alzarti tu siedi
E quando siedono tu alzati in piedi
Non aver fede solo in quello che vedi
Insegui i sogni fino a quando li credi veri
Ed a un certo punto saranno tutti amici tuoi
Diranno di amarti per quello che sei
Vorranno solo privarti di un pezzo di quello che hai
Ma, ci sarà sempre la mamma
Che ha gli occhi più giovani di noi
Con lei sono giorni preziosi
Stalle vicino più tempo che puoi
Non importa se modelle o commesse
Certe donne si faranno gioco di te
Trattale tutte da principesse e sarai un re
Se ti dicono di alzarti tu siedi
E quando siedono tu alzati in piedi
Non aver fede solo in quello che vedi
Insegui i sogni fino a quando ci credi
T’insulteranno a gran voce e tu ridi
Ti chiuderanno la bocca e tu scrivi
Se ti picchieranno e t’imporranno divieti
Tu fatti beffa dei tuoi padroni
E canta i loro segreti
Hai la mia determinazione a compiere ogni errore
Prima di imparare
Solo
A volte non vale
Il prezzo da pagare
E come quando giocavi in cortile
È mio dovere evitare che tu ti faccia del male
O almeno tentare
Farai di testa tua
Seguirai la tua idea
Fatti un bel giro di boa
Anche se ce al bandiera dell’alta marea
È un vizio di famiglia
Come questi consigli di un pirla
Se ti dicono di alzarti tu siedi
E quando siedono tu alzati in piedi
Non aver fede solo in quello che vedi
Insegui i sogni che credi fino al giorno che li rendi veri
A un certo punto finita la festa
Vedrai tutti andar via
Ti accorgerai che quel poco che resta ti basta
Ed ecco, quella sarà casa tua t’insulteranno a gran voce
E tu ridi ti chiuderanno la bocca e tu scrivi
Se ti picchieranno e ti imporranno divieti
Tu fatti beffa dei tuoi padroni
E canta i loro segreti





permalink | inviato da il 11/10/2005 alle 20:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


15 settembre 2005

FINO IN FONDO

Manu vive in una gabbia di palazzi, quelli senza fiori sui terrazzi, dove tazze e sguazzi in infranto al lazzi e smazzi, dove la speranza è al capolinea come i mezzi e infatti Manu, sta chiuso in casa come per nascondersi mentre la tele vuole vendergli una vita che non può permettersi. Pensa a un pacco da consegnare, a cosa ci avrebbe da perdere se tutto va male, pensa a una ragazza amata in primavera che ora muore prigioniera di una pera, pensa a una preghiera, sua madre che la recita ogni sera mentre invecchia, e guarda la pistola sulle sue ginocchia.
Suo padre odiava il suo padrone, ma lui è di una generazione che al padrone non riesce a dare un nome, ora in mano c' ha un cannone che non aspetta, sta uscendo, cerca vendetta in fretta e sta pensando:
NON MI PARLATE ANCORA NON VI ASCOLTO, ALTRE PROMESSE FALSE NON LE SENTO, DA OGGI IO VIVRO' OGNI SECONDO FINO IN FONDO.
IO LO SCONFIGGERO' QUESTO MIO TEMPO, SE MI SARAI DAVANTI IO TI SFONDO, DI VITA QUESTA HO QUINDI CI CREDERO' FINO IN FONDO.
Contro ogni sogni impossibili di predicatori non credibili, fonti poco attendibili, segnali poco udibili, deboli, muri infrangibili, segni tangibili di circuiti invisibili di cui noi siamo i fusibili. Ogni tanto uno fonde come fonde ora Chiara mentre suo padre urla e la sta picchiando ancora, a 16 anni una valigia fatta in fretta una città grigia che l' aspetta e la rabbia che le pigia in testa.
Vive una favola tragica dove papà è un' orco, tranne la domenica che c' è il calcio e le sembra morto, è stanca, è sola, la musica non basta, a scuola dice bugie per proteggere una bestia, lividi che lasciano furie e umiliazioni, i vicini sentono ma alzano il volume della televisione. Papà ora è tranquillo, dorme ubriaco, sta russando, Chiara ha un coltello e sta pensando:
NON MI PARLATE ANCORA NON VI ASCOLTO, ALTRE PROMESSE FALSE NON LE SENTO, DA OGGI IO VIVRO' OGNI SECONDO FINO IN FONDO.
IO LO SCONFIGGERO' QUESTO MIO TEMPO, SE MI SARAI DAVANTI IO TI
SFONDO, DI VITA QUESTA HO QUINDI CI CREDERO' FINO IN FONDO.
Me li ricordo come elefanti parlanti dirmi di valori edificanti e di lavori qualificanti e poi darmi delusioni puntuali, unti, arroganti, dentro i ristoranti con sorrisi smaglianti ma una coscienza da maiali, pronti a giurare sull' ennesima bugia presi da fobia perché sempre più spesso i Davide ammazzano i Golia, che sia pazzia che ci travolga io resto fuori e sto gridando alla sua porta:
NON MI PARLATE ANCORA NON VI ASCOLTO, ALTRE PROMESSE FALSE NON LE SENTO, DA OGGI IO VIVRO' OGNI SECONDO FINO IN FONDO.
IO LO SCONFIGGERO' QUESTO MIO TEMPO, SE MI SARAI DAVANTI IO TI SFONDO, DI VITA QUESTA HO QUINDI CI CREDERO' FINO IN FONDO.(2volte)
IO LO SCONFIGGERO' QUESTO MIO TEMPO, SE MI SARAI DAVANTI IO TI SFONDO, DI VITA QUESTA HO QUINDI CI CREDERO' PERCHE' SARA' COSI' O INCULO AL MONDO!




permalink | inviato da il 15/9/2005 alle 14:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


25 giugno 2005

Per la mia gente

La mia gente
Voglio una gente con cui condivido ogni momento. La mia gente che mi seguirà nel bene e nel male. Al tuo fianco anche quando hai tutti contro. Con loro non sarò mai solo al mondo. Voglio una gente con cui condivido ogni momento. La mia gente che mi seguirà nel bene e nel male. Al tuo fianco anche quando hai tutti contro e non sarò mai solo no.
Vivo ciò che il fato mi ha dato da vivere cercando di sorridere anche nei momenti in cui tutto è difficile per me è possibile restare stabile grazie a quella gente che ogni istante si rende indispensabile formando intorno a me uno scudo inattaccabile su cui contare per poter restare in piedi, consolidato da ogni giorno passato fuori con gli amici veri e vedi nella mia mente resta ben evidenziato chi non si è voltato mi ha inseguito e mi ha indicato la giusta strada mentre ero smarrito, sperduto e spaesato nella confusione in un vortice creato da rabbia e ragione isolato e emarginato nello stato, paralizzato di un corpo che dell'anima viene privato ed è stato proprio allora che ho capito quanto può contare l'aiuto di un vero amico.
Ritornello
Voglio una gente in cui condivido ogni momento. La mia gente che mi seguirà nel bene e nel male. Al tuo fianco anche quando hai tutti contro. Con loro non sarò mai solo al mondo. Voglio una gente con cui condivido ogni momento. La mia gente che mi seguirà nel bene e nel male. Al tuo fianco anche quando hai tutti contro e non sarò mai solo no.
Ne ho visti tanti cadere senza rialzarsi molti altri voltarsi e trovarsi persi nell'abisso dei passi falsi ed ho ascoltato troppi bei discorsi cominciati con baci e sorrisi e finiti a morsi di chi fidarsi quando sei circondato da serpi, da parassiti che succhiano e bevono il tuo sangue a sorsi, li vedo divertirsi felici insieme a falsi amici ma nei loro cuori vedo troppe cicatrici. Ora con me c'è lei che sa frenarmi quando sto correndo troppo mi traina quando perdo il gruppo mi spinge fino all'arrivo mi tiene vivo lungo il cammino fa si che splenda il sole quando il tempo è cattivo. Mi privo dei miei averi, i miei li offro perché quando soffro mi cade il mondo addosso e lei che sa dettarmi il giusto passo, il mio asso, la mia carta vincente non c'è niente che valga quanto la mia gente.
Ritornello
Voglio una gente con cui condivido ogni momento. La mia gente che mi seguirà nel bene e nel male. Al tuo fianco anche quando hai tutti contro. E non sarò mai solo no.
Quando tutto è buio la mia gente c'è; quando arriva il freddo la mia gente c'è; quando sta con me riesce rendere allegro quello che è triste aprirmi la mente a nuove conquiste vivere storie mai viste contro la noia che insiste rintoccando ogni minuto, ognuno, alla sua via la sua idea per lasciare un contributo un segno evidente che nel futuro ricordi questo presente dove ciascuno ha la sua gente su cui contare in cui sperare e poter essere orgoglioso un punto fisso specie adesso che ogni passo è sempre più difficoltoso più perico-loso è la mia gente che quando son teso mi ridà il sorriso. E ora capisco di esser stato fortunato perché in passato ho avuto due famiglie che mi hanno cresciuto; una in quattro sotto un tetto, al caldo, l'altra al freddo sorretta dall'asfalto basata entrambe sull'affetto e sul reciproco rispetto con molto da imparare sia dentro casa che giù al parchetto la prima mi ha insegnato cosa fossero calore e amore la seconda a difendermi dall'odio e dal rancore.
Ritornello
Voglio una gente con cui condivido ogni momento. La mia gente che mi seguirà nel bene e nel male. Al tuo fianco anche quando hai tutti contro. Con loro non sarò mai solo al mondo. Voglio una gente con cui condivido ogni momento. La mia gente che mi seguirà nel bene e nel male al tuo fianco anche quando hai tutti contro. Con loro non sarò mai solo al mondo. Voglio una gente con cui condivido ogni momento. La mia gente che mi seguirà nel bene e nel male. Al tuo fianco anche quando hai tutti contro. Con loro non sarò mai solo al mondo... E non sarò mai solo no.




permalink | inviato da il 25/6/2005 alle 11:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa


23 giugno 2005

COLONNA SONORA DI QUESTA GIORNATA

L'ultima Bomba in Città.

Bambini Questa È La Storia, La Storia Di Un Errore Dovuto A Qualche Birra, E
A Un Sedile Posteriore Nessuno Pensa Al Futuro Il Venerdì Un Buco Nel
Goldone E Lui È Arrivato Qui
Stupito Il Dottore Guardava Quel Bambino Che Non Voleva Piangere E Mostrava
Il Suo Ditino
E Serio Serio Fissava Suo Papà Sembrava Gli Dicesse Dalla Culla

Potrà Sembrarti Così Sbagliato Ma A Me Va Bene Star Qui Sdraiato Dammi Solo
Una Possibilità
E La Mia Voce Sarà L'ultima Bomba In Città

Sono Manganelli E Sassi Ma Alla Fine Ti Ritrovi A Far Parte Del Sistema
Contro Cui Manifestavi
Ma Lui Amava La Sua Diversità E Non Lo Voleva Un Posto Dentro Questa Società
Ma Quando Poi La Vide Ridere Sola A Quel Concerto Che Ballava Capì Cosa Vuol
Dire Vivere E Nel Petto Il Cuore Gli Diceva

Potrà Sembrarti Così Sbagliato Ma Almeno Lasciami Qui Un Bacio Dammi Solo
Una
Possibilità E Il Nostro Amore Sarà L'ultima Bomba In Città L'ultima Bomba In
Città

Diminuiscono I Compagni E Ti Allontani Dai Vent'anni E Lui Diceva "Forse
Amore Sono Inutili I Miei Affanni Qui Sono Rimasti A Fare Da Padroni I
Soliti Ladroni Che Però Han Cambiato I Nomi Il Male Che C'è Fuori È Troppo
Enorme Da Cambiare E Allora Io Da Qui Cosa Ci Son Passato A Fare? Ma Lei
Aveva Una Nuova Vita In Se E Guardandosi La Pancia Disse Ora Combatteremo In
Tre Il Tuo Passaggio Non È Sbagliato Ed Il Motivo È Qui È Nato Dagli Solo
Una Possibilità E La Sua Vita Sarà L'ultima Bomba In Città L'ultima Bomba In
Città Ma Quando Poi La Vide Ridere Sola A Quel Concerto Che Ballava Capì
Cosa Vuol Dire Vivere E Nel Petto Il Cuore Gli Scoppiava BOOM

Lo So Che Sembra Così Sbagliato Ma A Me Va Bene Star Qui Stonato Lo So Che
Sembro Così Fumato Ma Dammi Solo Una possibilità e la mia voce sarà l’ultima bomba in città.




permalink | inviato da il 23/6/2005 alle 22:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia     maggio       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
GIDIVI
Articolo 31
Canzoni
Cinema
Libri
Flavio Insinna

VAI A VEDERE

GIDIVI
ARTICOLO31
FUEGO 2002
LO ZIO
Giadavaz
MTV
Gaietta blog's celebrity :)
Axyna vai bella!
Saretta
Themy curò tvb
Sweetsabry
Pazza x Ax vai bella!!
Alternativo
Alias
Peppino
All music
La stiloseria
Simo
Aly
Lory
Samanta
Giusy vai bella!!!!!
La digos e La sciura skià belle!!
Juliana vai bella!
Anny
Strana biddazza tvb
Unwell
Ghety vai bella
Gemellinaema
La mia Gemella tesoruccio tvtrb
Sary
Sonia_ary
Feli
Marty
gidivixsempre
Ghety e Fla
Strana 2 ancuora kiù biddazza tvb
Sfondi
Anny Madden
Blowup
Funky
Testi
Piedina
Morena tvtb
Themina 89
La Vale vai bella!!!!!
Valentina tvttb
Giadina
Kikka tvttttttttttttttttttrb
Il nostro Forum
sito stilossimo gidivi
Natalia
Anto
Nico
semplicemente
Le Gemelle 31
Magic Vale
Kryka
Titty
Carme...tvb
Ambra
Hope
Mary
La_ema sklerata
Flavio Insinna
Marika a' Marescià
Sore...Monia..tvttttttttttttttb
Anna Gemellosa
Forum Flavio Insinna
Gruppo Yahoo Flavio Insinna
Sere Insinna's Girls
SEMPRE FATTI
Affari Tuoi
MONICA
my space


This profile was edited with MySpace Help - Profile Creator and Editor


                  
 


 

              
Il mio contatto: valentocchiola@yahoo.it   


             




      



Esteriormente DIVERSI però

GEMELLI nel cuore!!

   chiamaci Articolo di primo nome, l'ultimo giorno del secolo compone il numero che fa il cognome

   




Per prima tutta l'SF!!


 Bella Spazio!!!







                   

                                
                                                                 
                                             
                        


  


il mio credo è riassunto sul

mio avambraccio





 Il mio conce a Palermo!!!!



 Rita Elisa e io...al conce di Bagheria!!!! Sei

grande Elisa!!!! GRAZIE!!!!!



 Lei nn poteva mancare....è proprio speciale!!!



 Ecco nel blog nn parlo molto di lui....ma la sua

musica...mi aiuta parecchio.....



  Un timido fuoriclasse...basta come garanzia?

...Che faccetta caruccia...aaaahh!!!

 Marika...SENZA PAROLE...come VASCO!!!!

 Luigi Lo Cascio... "abito a Roma da tanto tempo ma la Sicilia me la porto nel cuore"

Eccolo in una scena del film che l'ha reso noto...

 i 100 passi...


La mia gente......


......to be continued....

 qst matta sn io....
 le mie due sorelle....
 la mia geme unica al mondo...


 l'uomo della mia vita....mio fratello Gaetano...dietro il mio angolo GDV...

  Danilo...il mio migliore amico...o Thema de noialtri come si dice a  Roma ahaha!!!

Le tre sorelle...uniche al mondo...ke matte....

....bella lì giovani!!!!

....ce ne stanno meglio di noi?!....no no...dove li trovate?!

ahahah!!

 qst l'adoro..yeahhh!!!

 qui con Jolla e Marja...bella!!!

 Ecco qui Marika e Flavietto!!! ahahah!!! Anche lei colpita dall'Insinnite e dalla Vaschite ahahah!!!

CERCA